Il carrello è vuoto

Maxi presepe all’uncinetto

01 Dic | uncinetto |

La rappresentazione della nascita di Gesù intrecciata dalle sapienti mani di 50 donne ha dato vita a un'opera unica in 3D, interamente fatta a uncinetto, 12 metri di lunghezza per un metro e mezzo di profondità con personaggi di circa 20 cm di altezza.

La storia merita di essere raccontata: Gessica Mancini, di Cerreto Guidi, ha iniziato a realizzarlo "per fare esercizio con le mani e tenere impegnata la mente". Artigiana di grande esperienza ed estro, nel 2013 ha scoperto di avere il Parkinson. Durante le notti insonni che ne sono conseguite, Gessica ha passato ore e ore a lavorare all'uncinetto. "Ho imparato quando avevo 3 anni - racconta Gessica - ed è una pratica che mi aiuta a impegnare la mente in altri pensieri e allo stesso tempo a fare esercizio con le mani".
Non solo pratica, ma anche tanta arte e una buona dose di fantasia e inventiva hanno fatto prendere corpo al progetto del presepe all'uncinetto. Gessica ha iniziato un po' per notte a creare i primi personaggi, a tessere, maglia dopo maglia, le mura delle abitazioni e i mattoni del selciato. "Poco per volta sono andata avanti - prosegue Gessica - e ho contattato qualche altra donna del paese, tutte amiche e vicine di casa: è nato così il gruppo Le dame dell'uncinetto. Il presepe viene esposto dal 6 dicembre al 6 gennaio a La via dei Presepi di Cerreto". Si tratta di un'opera mastodontica, di 12 metri di lunghezza per un metro e mezzo di profondità, smontabile e quindi pronta ad essere esposta anche altrove.
L'attenzione al dettaglio è impressionante, così come la ricerca dei colori. Non si contano i metri di filato che sono stati utilizzati. "La nostra fortuna - spiega Gessica - è stata trovare un negozio che chiudeva, dove abbiamo fatto scorta. Poi sono iniziate le donazioni. Infine, ho imparato qualche trucco come quello di tingere i fili per avere proprio il colore che volevamo". Le dame dell'uncinetto formano oggi un gruppo affiatato, consolidatosi grazie al passaparola e le più lontane spediscono i pacchi per posta.

Lavora con noi